• Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size

Test d'ingresso

Iscrizione alla Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile - Architettura

Il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura fa parte dei Corsi di laurea ad accesso programmato (ovvero a numero chiuso) per i quali è necessario sostenere una prova di ammissione obbligatoria, in base all’esito della quale viene formata una graduatoria di merito. Per l’anno accademico 2013/2014 la prova è fissata per il giorno 10 settembre 2013 ore 11,00 in Via Giunta Pisano, 28. I partecipanti, muniti di un documento d’identità valido a norma di legge, devono presentarsi in aula con almeno un'ora di anticipo per le operazioni di riconoscimento e di verifica del versamento del contributo spese. Le iscrizioni alla prova dovranno essere effettuate, unicamente via WEB, collegandosi al sito internet http://matricolandosi.unipi.it fino al 18 luglio 2013 - ore 15,00.

La tassa concorsuale di € 60,00 deve essere pagata entro la scadenza prevista dal bando di concorso (25 luglio 2013), pena l'esclusione, utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento MAV personalizzato, stampabile al termine della procedura di iscrizione al concorso.

Il MAV può essere pagato presso qualsiasi sportello bancario.

Iscrizione alle Lauree Triennali

Agli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea triennale dell’ Area di Ingegneria dell’Università di Pisa è fatto obbligo di partecipare alla prova autovalutativa di ingresso che si terrà il 3 Settembre 2013 alle ore 10,00. I partecipanti al test, muniti di un documento di riconoscimento valido, devono presentarsi in aula alle ore 8:30 per le operazioni di riconoscimento e di verifica del versamento del contributo spese. Per partecipare a tale prova è necessario iscriversi tramite web, collegandosi al sito internet

http://matricolandosi.unipi.it

fino al 26 agosto 2013 - ore 13:00. La prova può comunque essere sostenuta in qualunque altra sede italiana consorziata CISIA, iscrivendosi con le modalità prescritte da ciascuna di esse.  
Il Test del 3 settembre è riservato a chi si iscrive per la prima volta ad un Corso di Laurea di Ingegneria.

Si tratta di una prova che ha lo scopo di aiutare lo studente a valutare la propria  preparazione nelle discipline di base e la propria attitudine per gli studi di Ingegneria.

Per l’anno accademico 2013/2014 è introdotta una soglia minima specifica per la sezione del test di Matematica 1 fissato a 7/20. Il test di ingresso è da considerare non superato se tale soglia non viene raggiunta. In tal caso lo studente è tenuto a ripetere il test nelle prove che verranno organizzate durante l’anno, e, nel frattempo, non può sostenere esami dei settori scientifico disciplinari MAT/05, MAT/03, FIS/01.
Agli studenti che nel test conseguono una votazione inferiore al valore fissato, ovvero agli studenti che si immatricolano senza aver sostenuto il test, vengono attribuiti obblighi formativi aggiuntivi (OFA) nelle discipline di base propedeutiche alla formazione ingegneristica. Lo studente con OFA non potrà sostenere esami dei settori scientifico disciplinari MAT/05, MAT/03, FIS/01 sino alla loro estinzione.

Per agevolare l’estinzione degli OFA il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DII), il Dipartimento di Ingegneria dell'Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni (Destec)  e il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale (Dici) prevederanno attività formative di recupero, organizzate a livello di area di Ingegneria,  e  costituite da:
1)    precorsi attivati nel mese di settembre (matematica e fisica), al termine dei quali sarà  svolta una prova per verificare l'estinzione o la permanenza di debiti formativi; tale prova potrà essere di tipo telematico;
2)     corsi di Matematica 0, obbligatori per gli immatricolati gravati da debiti formativi, attivati durante il primo semestre ed al termine dei quali sono svolte ulteriori prove (test interni) per verificare l'estinzione dei debiti formativi.
Nel corso del 2014 saranno replicati i Test per l’estinzione degli OFA secondo quanto verrà previsto dagli organi competenti. Agli studenti che entro luglio non avranno estinto gli OFA sarà fatto obbligo di seguire la normativa di Ateneo al riguardo.

Prova di conoscenza della lingua inglese, con possibilità di riconoscimento di 3 crediti

Al termine della prova autovalutativa di ingresso è possibile sostenere  anche un test di conoscenza della lingua inglese. L'adesione a questa ulteriore prova è facoltativa e deve essere specificata all'atto della registrazione alla prova  autovalutativa di ingresso. La prova, della durata di mezz'ora, consiste in 60 quesiti a risposta multipla di difficoltà crescente ; vengono assegnati 1 punto per ogni risposta esatta, 0 punti per ogni risposta sbagliata o non data. In caso di superamento di questa prova con un punteggio pari o superiore a  52/60 il risultato verrà assimilato al superamento della prova obbligatoria di conoscenza della lingua inglese, prevista in tutti gli ordinamenti dei CdL  di Ingegneria dell’ Università di Pisa, con conseguente riconoscimento al candidato dei tre crediti relativi. Si ricorda che coloro che hanno già sostenuto un test di conoscenza della lingua inglese ottenendo una certificazione standard di livello B1 nel Quadro di Riferimento a cura del Consiglio d'Europa e incluso in questa tabella di equivalenza (per visualizzarla collegarsi al seguente link: http://www2.ing.unipi.it/Presidenza/studenti/provalingua_rev16.pdf) possono ottenerne il riconoscimento in luogo della prova curricolare di inglese seguendo la procedura descritta nello stesso documento informativo, senza dover sostenere il test.


Contributo

Gli studenti  iscritti al Test Nazionale del 3 settembre 2013, oltre ad iscriversi al Test Interno tramite Internet, dovranno versare il contributo  richiesto:
1. chi intende partecipare al solo test autovalutativo di ingresso dovrà versare un contributo spese di € 20 (non rimborsabili), utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento MAV personalizzato, stampabile al termine della procedura di iscrizione al test.

2. chi intende partecipare sia al test autovalutativo di ingresso e sia al test di conoscenza della lingua inglese dovrà  versare un contributo unico di €  25 (non rimborsabili) utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento MAV personalizzato, stampabile al termine della procedura di iscrizione al test.

Una volta effettuata l'iscrizione, è possibile comunque stampare il MAV seguendo le seguenti istruzioni:

  • collegarsi a www.studenti.unipi.it , cliccare su "Login" e inserire nome utente e password forniti al termine della registrazione
  • selezionare la voce di menu "Tasse"
  • cliccare sull'icona corrispondente al concorso a cui si è iscritti

Il MAV può essere pagato presso qualsiasi sportello bancario
N.B Il versamento deve essere effettuato prima dell'espletamento del Test.

Tutti i partecipanti al test sono comunque tenuti ad esibire la ricevuta di versamento del contributo all’atto dell’ingresso in aula.

In cosa consiste il test Nazionale del 3 Settembre

La prova consiste nel rispondere, secondo precise cadenze temporali, ad una serie assegnata di quesiti selezionando la risposte esatta tra le cinque proposte per ciascuno di essi. I quesiti sono suddivisi per aree tematiche, e vengono presentate nell’ordine e con le modalità seguenti.

Sezione N°. Quesiti Tempo a disposizione
Logica 15 30 min.
Comprensione verbale 15 30 min.
Matematica 1 20 30 min.
Scienze 20 30 min.
Matematica 2 10 30 min.

 

I punteggi attribuiti sono:

punti 1 per ogni risposta corretta

punti –1/4 per ogni risposta errata

punti 0 per ogni risposta non data

Durante la prova non è consentito consultare appunti o usare calcolatrici di nessun tipo. Non è inoltre consentito utilizzare il tempo dedicato ad una sezione del test per risovere le domande di una diversa sezione.
Il test può essere sostenuto in una qualunque delle sedi consorziate elencate in tabella: se il test viene sostenuto in una sede diversa da Pisa per il suo successivo riconoscimento è necessario recarsi presso la Segreteria Studenti dell’Università di Pisa e precisare in quale sede è stata sostenuta la prova. I criteri di estinzione degli obblighi formativi aggiuntivi che verranno applicati saranno comunque quelli in vigore presso l’Università di Pisa.

Facoltà di Ingegneria partecipanti al Test (3 Settembre 2013)

Le sedi che aderiscono al Test unico CISIA  per l’anno accademico 2013/2014 sono:

ANCONA - POLITECNICA DELLE MARCHE
BENEVENTO - DEL SANNIO
BERGAMO
BOLOGNA - SEDE DI BOLOGNA
BOLOGNA - SEDE DI RAVENNA
BOLOGNA - SEDE DI CESENA
BOLOGNA - SEDE DI FORLÌ
BRESCIA
CASSINO
CATANIA
COSENZA
FERRARA
FIRENZE
L'AQUILA
LECCE
MESSINA
MODENA
NAPOLI - FEDERICO II
NAPOLI - PARTHENOPE
NAPOLI - SECONDA
PADOVA
PALERMO
PARMA
PAVIA
PISA
POTENZA
REGGIO CALABRIA
REGGIO EMILIA
ROMA TOR VERGATA
SALERNO
SIENA
SIENA - SEDE DI AREZZO
TRENTO
TRIESTE

 Materiale utile alla preparazione del Test

Per consultare le guide ai test degli anni passati e gli esempi di prova e soprattutto per allenarsi on line con una simulazione del test visitare il sito www.cisiaonline.it. È sufficiente registrarsi e si accede gratuitamente a tutto il materiale.
Inoltre è possibile ritirare presso lo sportello front-office di Ingegneria una copia cartacea  del volume contenente i quesiti commentati e risolti relativi al Test CISIA del 2005 e del 2007.

Dove si svolge il Test

  • Mappa delle sedi per la prova (pdf)
  • La disposizione nelle diverse aule per la partecipazione al Test sarà comunicata al termine della procedura di iscrizione sulle pagine web di Ingegneria.