Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

cinzia chiappe

 

È scomparsa Cinzia Chiappe, docente di Chimica organica al dipartimento di Farmacia dell’Università di Pisa. Cinzia Chiappe si era laureata nel 1985 in Chimica e Tecnologia farmaceutiche presso l’Università di Pisa e nel 1989 aveva conseguito il titolo di dottore di ricerca in Scienze chimiche. Dopo due anni come collaboratore chimico presso ARPAT (allora USL), nel 1992 era entrata a far parte del Dipartimento di Chimica bioorganica e biofarmacia dell'Università di Pisa in qualità di ricercatore universitario, divenendo nel 1998 professore associato e poi nel 2002 professore ordinario di Chimica organica.

Dal 1999, i suoi principali interessi di ricerca si sono focalizzati sulla chimica dei liquidi ionici e sulle loro applicazioni. Utilizzando gli strumenti della chimica fisica-organica il suo gruppo di ricerca si è dedicato a ottenere informazioni sui liquidi ionici e sulle loro proprietà fisico-chimiche e biologiche, spesso correlando i risultati sperimentali con calcoli teorici. In questo settore, ha sviluppato diversi progetti in cui, utilizzando questi "sali" liquidi a temperatura ambiente, è stato possibile mettere a punto nuovi processi chimici più sostenibili in grado di fornire nuovi composti e materiali. Obiettivo del suo lavoro di ricerca è stato infatti quello di progettare e sintetizzare nuove classi di liquidi ionici, con proprietà ottimizzate per una specifica applicazione, da utilizzare come solventi e/o catalizzatori in problemi reali: in altre parole per ottenere reazioni chimiche più efficaci o per sviluppare nuovi processi più efficienti in termini energetici e di impatto ambientale.

Cinzia Chiappe è stata più volte Principal Investigator per programmi di ricerca finanziati dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), MIUR, Fondazioni (CaRiPi), Regione Toscana e Comunità Europea. Inoltre, è stata responsabile di progetti di ricerca finanziati da grandi (ENI, Processi Innovativi, TKT), piccole e medie imprese.

È stata autrice o co-autrice di oltre 200 pubblicazioni peer-reviewed e di alcuni capitoli di libri in RSC- ACS, Wiley e monografie sui liquidi ionici. Ha tenuto oltre 75 conferenze su invito a congressi internazionali e presso istituzioni accademiche e di ricerca.

È stata rappresentante italiana per l’azione COST CM 1206 EXIL - Exchange on Ionic Liquids. Membro della Società Chimica Italiana e dell'American Chemical Society, nel 2014 è stata nominata fellow della Royal Society of Chemistry.

Dal 2012, è stata inoltre membro del Advisory Board della rivista Green Chemistry, RSC, ed è stata Membro dell’Advisory Board del COIL5, leader del WG1 “Synthesis & Development of Ionic Liquids” nell’azione COST-Exil; Membro della Conferenza Green Solvents (2016, DECHEMA); Membro dell’International Committee European Symposium of Organic Chemistry (ESOC); Membro del Advisory Board del COIL-2017; membro della Commissione Ricerca della Società Chimica Italiana. Dal 2018 era coordinatore del corso di dottorato del dipartimento di Farmacia (Scienze del farmaco e delle sostanze bioattive) e presidente del centro CIRESS, il Centro interdipartimentale di ricerca sull’energia per lo sviluppo sostenibile, nonchè membro della commissione ASN per il settore 03/C1 (Chimica Organica).

Nel 2013 è stata insignita della Medaglia Mangini della Società Chimica Italiana, Divisione di Chimica organica.