Live! Laboratorio droni e orientamento alla scelta universitaria

 

Presso la Presidenza dell'IIS Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci Fascetti di Pisa è stato lanciato oggi, giovedì 11 Luglio 2019, Live! il Laboratorio Interdisciplinare Veicoli/Velivoli Elettrici (e non), un progetto pilota per porre in contatto gli studenti in ingegneria e della scuola secondaria di secondo livello.

 

Il progetto promosso da CAFRE Centro Interdipartimentale per l'Aggiornamento, la Formazione e la Ricerca Educativa dell’Università di Pisa ha lo scopo - spiega il Direttore prof. ing. Michele Lanzetta - di sperimentare nuove (o vecchie) metodologie e strumenti didattici per favorire, non solo l'apprendimento, ma soprattutto la motivazione dei ragazzi e la loro capacità di interagire con figure che hanno competenze, formazione e ruoli diversi.

 

Per questo abbiamo coinvolto docenti del settore aerospaziale, meccanico ed elettronico - continua la docente responsabile per l'IIS prof. ing. Angela Rossodivita, affiancata dal prof. ing. Fabrizio Boni, presenti all’incontro.

Il progetto ha già ricevuto un primo finanziamento per l'acquisto dei kit sperimentali nell'ambito del bando SEAS per le attività studentesche - spiega lo studente di Ingegneria Aerospaziale Antonio Luperini, coordinatore di Euroavia Pisa, una delle associazioni studentesche proponenti, insieme a Gestionali in Opera, Creiamo in 3D e Formula SAE.

 

Paolo Mattioni, studente di Ingegneria Gestionale, è uno dei 50 studenti che si sono già ritagliati un ruolo nell'organizzazione del laboratorio: supporteremo i docenti nell'allestimento delle macchine e nell'approvvigionamento di attrezzature per lo svolgimento di esperienze in laboratorio.

 

La prof. ing. Gabriella Caroti, come gli altri oltre 20 docenti di Ingegneria che aderiscono alla sperimentazione, ha già selezionato alcuni studenti dei corsi passati per riprogettare le proprie esercitazioni curriculari al fine di adattarle al tema interdisciplinare comune: cerchiamo una collaborazione con studenti che frequentano altre materie per analizzare al computer le immagini dei video dal telerilevamento con droni per estrarre dati fotogrammetrici. Il prof. ing. Gianluca Dini intende mostrare agli studenti di ingegneria e della scuola come prendere il controllo di un drone intercettandone il segnale e hackerando i dati delle riprese aeree e di posizione per far comprendere il problema della cybersecurity.

 

Il progetto comprende varie attività tra le quali l'accordo quadro siglato oggi tra Scuola di Ingegneria dell'Università di Pisa e IIS. Questa attività si affianca al recente avvio di un POT Progetto di orientamento e tutorato che è stato finanziato a livello nazionale e vede Pisa tra i principali attori, mira principalmente alla realizzazione di infrastrutture informatiche. Il coinvolgimento delle Scuole secondarie è strategico - spiega il Presidente prof. ing. Alberto Landi - per il lancio e la sperimentazione delle piattaforme che saranno realizzate. Riteniamo utile affiancare buone pratiche come quella di fare incontrare fisicamente all'interno di un Laboratorio sperimentale gli attuali e i potenziali futuri studenti di Ingegneria. Assicuriamo la nostra disponibilità - conclude il Dirigente prof. ing. Fortunato Nardelli - attraverso le figure che si occupano di orientamento appartenenti alle due istituzioni per attivare in maniera stabile questo prezioso collegamento.

 

 

Info per docenti e studenti interessati ad aderire alla sperimentazione: 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.cafre.unipi.it/live