Al Polo Fibonacci si è parlato di tutte le esperienze e i progetti promossi nel settore della didattica dall’Ateneo

 

Una didattica ampia e variegata, che fonda le sue radici nella tradizione, ma che è capace di innovarsi rispondendo ai più recenti mutamenti culturali e agli sviluppi del mercato del lavoro. È questo il quadro che risulta dalla giornata “Focus Didattica” che si è svolta il 3 luglio 2019 al Polo Fibonacci, in cui si è dato conto di tutte le iniziative, esperienze e progetti promossi nel settore della didattica dall’Università di Pisa.

La giornata è stata aperta dall'intervento del rettore Paolo Mancarella, a cui sono seguiti i saluti di Lucia Guarini della segreteria di Monica Barni, vicepresidente della Regione Toscana, e di Rosanna Cardia, assessore alle politiche socioeducative e scolastiche del Comune di Pisa.

 

_DSC6490.jpeg

 

A seguire il professor Marco Abate, prorettore per la Didattica, e la professoressa Marcella Aglietti, delegata per il Dottorato di ricerca, hanno illustrato i dettagli dell’offerta formativa dell’Ateneo, con numeri che dimostrano la grande varietà dei corsi attivati: in tutto ci sono 60 corsi di laurea triennale, 9 corsi di laurea magistrale a ciclo unico, 69 corsi di laurea magistrale, 38 master di Iº livello, 34 corsi di dottorato di ricerca, 49 scuole di specializzazione, di area sanitaria, veterinaria, farmacia, dei beni culturali e legale, 27 master di IIº livello, per un totale di 286 corsi.

L'iniziativa del 3 luglio è stata anche l’occasione per parlare dei i progetti speciali per la didattica, con cui l’Università di Pisa ha inaugurato un nuovo modo di fare lezione, che va oltre la tradizionale “aula”: gli studenti hanno la possibilità di partecipare a viaggi studio, lezioni fuori sede, iniziative all’estero e svolgere tante altre attività pensate per rendere più efficaci e incisivi gli insegnamenti dei corsi di laurea. Durante la mattinata sono stati illustrati 4 progetti che esemplificano le tipologie di attività proposte agli studenti: “Storie di Case” del professor Luca Lanini, “Geo-traversa Albania-Macedonia: le Dinaridi, la regione dei grandi laghi, tra tettonica e paleoclima", dei professori Luca Pandolfi, Giovanni Zanchetta e Monica Bini, “Università Musei Pubblico: prodotti di comunicazione per il Museo Nazionale di San Matteo”, della professoressa Antonella Gioli e “Insegnamento dell’Economia politica mediante esperienze di teatro didattico e public speaking” del professor Mario Morroni.

Si è parlato anche dei 5 nuovi corsi di laurea attivati negli ultimi due anni accademici – Scienze della formazione primaria, Management for Business and Economics, Diritto dell’innovazione per l’impresa e le istituzioni, Ingegneria per il design industriale e Management e controllo dei processi logistici - e ci sono state inoltre sessioni specificatamente dedicate alla presentazione delle attività organizzate dall’Ateneo per l'orientamento in ingresso e in uscita, per l’internazionalizzazione e per il sostegno agli studenti disabili, con una parte dedicata all’iniziativa “Insegnare a insegnare” rivolta ai docenti neo-assunti per migliorare la qualità dell’insegnamento.

Inoltre sono stati presentati i risultati del questionario sulla didattica compilato dai docenti nello scorso autunno.

Ospite speciale è stata la professoressa Mercedes Lopez Aguado, della Universidad de Leon, che ha parlato della didattica universitaria in Spagna.

Dall'elenco qui di seguito è possibile scaricare i materiali presentati durante la giornata.

*****

L’OFFERTA DIDATTICA

L’offerta didattica
Marco Abate
, prorettore per la Didattica

I dottorati di ricerca
Marcella Aglietti, delegata per il Dottorato di ricerca

Nuovi corsi di studio attivati negli a.a. 2018/19 e 2019/20

• Ingegneria per il design industriale
Sandro Barone

• Management for Business and Economics
Riccardo Giannetti

• Scienze della formazione primaria
Pietro Di Martino

• Diritto dell’innovazione per l’impresa e le istituzioni
Michela Passalacqua

• Management e controllo dei processi logistici
Nicola Castellano


Presentazione dei risultati del questionario sulla didattica compilato dai docenti
Pietro Di Martino, delegato Formazione insegnantiDettaglio dei risultati del questionario

I PROGETTI SPECIALI

I progetti speciali per la didattica
Marco Abate, prorettore per la Didattica

Presentazione di quattro progetti speciali

 Storie di Case
Luca Lanini

• Geo-traversa Albania-Macedonia: le Dinaridi, la regione dei grandi laghi, tra tettonica e paleoclima 
Luca Pandolfi, Giovanni Zanchetta, Monica Bini

• Università Musei Pubblico: prodotti di comunicazione per il Museo Nazionale San Matteo
Antonella Gioli

• Insegnamento dell’Economia politica mediante esperienze di teatro didattico e public speaking 
Mario Morroni
 

INSEGNARE A INSEGNARE

L’iniziativa “Insegnare a insegnare”: risultati e prospettive
Ettore Felisatti, Università di Padova, presidente ASDUNI - Associazione Italiana per lo Sviluppo della Didattica, dell’Apprendimento e dell’Insegnamento in Università

La didattica universitaria in Spagna
Mercedes López Aguado, Directora del Área de Formación y Evaluación del Profesorado de la Universidad de León, Spagna
 

DIDATTICA OLTRE

L’orientamento e il tutorato
Antonella Del Corso, prorettrice per gli Studenti

Il progetto dei corsi di recupero interattivi online di matematica e italiano 
Giuseppe Fiorentino, Accademia Navale di Livorno, Presidente AIUM - Associazione Italiana Utenti di Moodle
Mirko Tavosanis, Università di Pisa

La didattica inclusiva e il sostegno agli studenti
Luca Fanucci, delegato all’integrazione degli studenti e del personale con disabilità e DSA

L’internazionalizzazione della didattica
Francesco Marcelloni, prorettore alla Cooperazione e alle Relazioni internazionali

L’orientamento in uscita e il career service
Rossano Massai, delegato al Job placement

 

 

(Fonte: Unipinews)