Premessa

ll TIT 2020 è un test di valutazione specifico della Scuola di Ingegneria di Pisa per evidenziare che lo studente abbia una preparazione almeno sufficiente per iniziare gli studi di Ingegneria. Di solito, per dimostrare una preparazione iniziale sufficiente, lo studente sostiene il test TOLC-I (test gestito da un Consorzio denominato CISIA, che dà la possibilità di sostenere il test in vari sedi d’Italia e non solo a Pisa).

Se lo studente ha sostenuto il test TOLC-I ottenendo almeno 8 punti nella sezione di matematica, significa  che ha una preparazione iniziale ritenuta sufficiente.

Se viceversa non ha mai raggiunto 8 punti nella sezione di matematica significa che ha un debito formativo denominato OFA (in altre parole: si ritiene che la sua preparazione in matematica non sia sufficiente per affrontare gli studi in Ingegneria).

Lo studente gravato da OFA, può seguire un corso di recupero di matematica  e poi sostenere il test TIT (o, in alternativa anche un test TOLC-I, in una qualsiasi delle sedi indicate dal CISIA).

Si ricorda che non aver superato gli OFA è una condizione che preclude la possibilità di sostenere esami, ma non l'immatricolazione.

Gli studenti che non hanno ancora sostenuto il test di valutazione (TOLC-I) o che, avendolo sostenuto, non hanno raggiunto il punteggio minimo di 8/20 nella sezione di Matematica, possono partecipare al test di recupero (TIT).

 

Calendario dei TIT del 2020:

23 gennaio 2020

13 febbraio 2020

 

Informazioni dettagliate sul prossimo TIT

Gli studenti immatricolati ai corsi di Laurea in

Ingegneria Aerospaziale (IAS-L)
Ingegneria Biomedica (IBI-L)
Ingegneria Chimica (ICH-L)
Ingegneria Civile, Ambientale e Edile (ICE-L)
Ingegneria Elettronica (IEL-L)
Ingegneria dell’Energia (IGT-L)
Ingegneria Gestionale (IGE-L)
Ingegneria Informatica (IFO-L)
Ingegneria Meccanica (IMC-L)
Ingegneria per il Design Industriale (IDI-L)
Ingegneria delle Telecomunicazioni (ITC-L)

dell'Università di Pisa che non hanno ancora sostenuto il test di valutazione (TOLC-I e/o TIT) o che, avendolo sostenuto, non hanno raggiunto il punteggio minimo di 8/20 nella sezione di Matematica, possono partecipare al test di recupero (TIT) del 23 gennaio 2020.

Data, ora e luogo della prossima prova

23 gennaio 2020; primo turno di test alle ore 08:30 (l'orario effettivo di svolgimento del test, per ciascun candidato, verrà indicato sulla ricevuta di iscrizione), presso il Polo Didattico B, Via Giunta Pisano 28.

Modalità e termini di iscrizione

Per iscriversi al TIT è necessario registrarsi sul portale Alice e accedere alla propria area personale utilizzando le credenziali ricevute; la pagina per l'iscrizione al TIT si trova nella sezione “Test di valutazione”. È possibile iscriversi al test dalle ore 12 del 7.1.2020 alle ore 12 del 16.1.2020.

Contributo di iscrizione al test

Dipendentemente dalla situazione del candidato può essere richiesto il pagamento della tassa di iscrizione al test di € 20, secondo quanto specificato di seguito

1) Chi ha partecipato alle prove TOLC-I organizzate dall'Università di PISA nell'anno 2019 o a un test di recupero tra quelli erogati a settembre 2019 e dicembre 2019 deve effettuare la registrazione sul Portale Alice, accedere alla propria area personale, iscriversi al Test, ma non deve pagare il contributo richiesto di € 20 (ignorare il modulo di pagamento MAV, che viene generato automaticamente).

2) Chi ha partecipato a prove TOLC-I in sedi diverse dall'Università di Pisa (in qualsiasi anno), o presso l'Università di Pisa in anni precedenti al 2019 deve effettuare la registrazione sul Portale Alice, accedere alla propria area personale, iscriversi al Test e versare il contributo spese di € 20, utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento MAV personalizzato, stampabile al termine della procedura di iscrizione al test.

3) Chi non ha sostenuto alcun TOLC-I deve effettuare la registrazione sul Portale Alice, accedere alla propria area personale, iscriversi al Test e versare il contributo spese di € 20, utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento MAV personalizzato, stampabile al termine della procedura di iscrizione al test.

4) Studenti immatricolati in anni precedenti all’anno accademico 2018/19, ancora gravati da OFA che non hanno effettuato la rinuncia agli studi e non sono decaduti devono iscriversi alla prova sul portale Alice ma non dovranno pagare il contributo richiesto di € 20 (ignorare il bollettino, che verrà generato automaticamente dal portale).

5) Studenti immatricolati nell'anno accademico 2018/19 che hanno effettuato la rinuncia agli studi o che sono decaduti e che sono ancora gravati da OFA devono seguire le istruzioni dei punti 1) o 2) dipendentemente dalla loro posizione.

Cosa occorre portare il giorno della prova

È necessario presentarsi al test muniti

- di un documento di riconoscimento valido;
- della ricevuta di iscrizione al test;
- della ricevuta di versamento del contributo (se dovuto); l'avvenuto pagamento del contributo è indicato sul portale Alice nell'area personale di ogni studente (sezione “Tasse”);

I candidati privi della suddetta documentazione non saranno ammessi alla prova.

Costituzione e modalità di svolgimento della prova

La prova è costituita dalla sola sezione di Matematica (20 quesiti, per rispondere ai quali è previsto un tempo di 50 minuti)

Il punteggio è calcolato in base al numero di risposte esatte, errate e non date secondo le seguenti attribuzioni:

  • Per ogni risposta corretta: 1 punto
  • Per ogni risposta non data: 0 punti
  • Per ogni risposta errata: - 0,25 punti (penalizzazione)

Criteri di valutazione della prova

Il test si intende superato se il punteggio riportato è pari o superiore a 8/20.

Scuola Superiore Sant’Anna
I vincitori dei concorsi presso la Scuola Superiore Sant’Anna sono esonerati dal sostenimento del test di valutazione.

Responsabile dell'organizzazione dei TIT è il prof. Giovanni Basso.

Per ulteriori informazioni sul TIT contattare gli studenti del Front Office (tel. 050 2217031) dalle ore 9.30 alle ore 13.30, dal lunedì al venerdì. Sede: Largo L. Lazzarino, Pisa – Polo A, primo piano

In alternativa, è possibile contattare via mail il personale della Scuola di Ingegneria all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..