ll TIT 2019 è un test di valutazione specifico della Scuola di Ingegneria di Pisa tramite il quale viene data evidenza che lo studente ha raggiunto una preparazione almeno sufficiente per iniziare gli studi di ingegneria. Di solito, per dimostrare questa sufficiente preparazione iniziale, lo studente sostiene il test denominato  TOLC-I (test gestito da un Consorzio denominato CISIA, che dà la possibilità di sostenere il test in vari sedi d’Italia e non solo a Pisa).

Se lo studente ha sostenuto il test TOLC-I ottenendo almeno 8 punti nella sezione di matematica, significa  che ha una preparazione ritenuta sufficiente per iniziare gli studi di ingegneria.

Se viceversa non ha mai raggiunto 8 punti nella sezione di matematica significa che ha un debito formativo denominato OFA (in altre parole: si ritiene che la sua preparazione in matematica non sia sufficiente per affrontare gli studi a ingegneria).

Lo studente gravato da OFA, può seguire un corso di recupero di matematica  e poi sostenere il test TIT (o, in alternativa anche un test TOLC-I, in una qualsiasi delle sedi indicate dal CISIA).

Si ricorda che non aver superato gli OFA è una condizione che preclude la possibilità di sostenere esami, ma non l'mmatricolazione.

Gli studenti che non hanno ancora sostenuto il test di valutazione (TOLC-I) o che, avendolo sostenuto, non hanno raggiunto il punteggio minimo di 8/20 nella sezione di Matematica, possono partecipare al test di recupero (TIT) del 23 settembre 2019.

 

Per maggiorni informazioni:

https://matricolandosi.unipi.it/test-di-valutazione-per-i-corsi-di-ingegneria/

 

 

Responsabile del TIT è il prof. G. Basso.

Per ulteriori informazioni sul TIT contattare gli studenti del Front Office (tel. 050 2217031) dalle ore 9 alle ore 13, dal lunedì al venerdì.

 In alternativa, è possibile contattare il responsabile e il personale della Scuola di Ingegneria all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..