Lo studente interessato al riconoscimento dello status di “studente lavoratore” deve presentare un’autocertificazione in cui dichiara di aver svolto almeno 400 ore effettive di lavoro nel periodo di riferimento (vedi modello allegato). Per maggiore chiarezza sulla tipologia dell’ attività lavorativa è richiesta la descrizione dell’attività svolta.

Per gli studenti che hanno ottenuto lo status di studente lavoratore, il beneficio delle agevolazioni riguardanti gli appelli d’esame si gode nei modi e nei tempi previsti dal regolamento vigente.

La documentazione deve essere presentata presso l’Unità Didattica del Dipartimento di riferimento del Corso di Studio nel periodo:

1 settembre - 31 ottobre   oppure   1 febbraio – 31 marzo di ogni anno.

Le Unità Didattiche di riferimento, dopo aver accertato lo status dello studente, rilasceranno all’interessato una apposita cedola attestante l’avvenuto riconoscimento. Sarà poi cura dello studente, esibendo l’avvenuto riconoscimento dello status di studente lavoratore, concordare col docente la data, l’ora e l’aula dell’eventuale prova scritta, laddove prevista, o della sola prova orale.

Sul sito di Ateneo, al seguente link Statuto e regolamenti-Area didattica e Studenti è possibile consultare il vigente Regolamento Didattico di Ateneo, all' art. 27 - Studente lavoratore.

Modello di domanda per il riconoscimento dello status di studente lavoratore (versione MsWord) (versione Adobe Pdf)