Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Si pubblica il messaggio del Rettore del 5 gennaio 2022 sugli appelli invernali.
 

Carissime e carissimi,

alla luce dell’evolversi della situazione epidemiologica (in Toscana l’incidenza di casi è passata dai 662/giorno del 14 dicembre 2021 ai 18.868/giorno del 4 gennaio 2022) e tenuto conto che, secondo le stime più recenti, il picco epidemico di questa quarta – e speriamo ultima – “ondata” sarà da attendersi non prima della fine del mese di gennaio, ho ritenuto di consultare il nostro Tavolo Tecnico per l’emergenza Coronavirus.

I colleghi medici, nella riunione di ieri, considerato l’eccezionale incremento di incidenza dei nuovi casi e l’alto grado di trasmissibilità della variante Omicron rispetto alle precedenti varianti del virus, ha raccomandato una revisione delle regole di svolgimento degli esami di profitto, favorendo, ove possibile, la modalità a distanza e, nel caso di mantenimento di prove in presenza, l’utilizzo di mascherine FFP2 e la contingentazione dei candidati.

Ho dunque ritenuto essenziale, nell’eccezionalità e temporaneità della situazione, disciplinare le modalità di esame (https://alboufficiale.unipi.it/wp-content/uploads/2022/01/DRurgenza.pdf.pdf) introducendo la flessibilità necessaria a ridurre le occasioni di contagio e a tener conto dell’esigenza degli studenti di fruire della minima stabilità idonea a programmare al meglio gli esami dell’appello invernale.

Segnalo nella sostanza le novità, a valere dal 10 gennaio e fino al 28 febbraio 2022:

  • per gli esami in presenza è raccomandato l’uso della mascherina FFP2 ed è garantito, oltre che agli studenti con disabilità e internazionali, ad ogni candidato/a di chiedere lo svolgimento dell’esame a distanza, previa compilazione del form online http://su.unipi.it/DichiarazioneEsameRemoto  nella versione già aggiornata;
  • ciascun docente può decidere di svolgere gli esami o le prove di profitto esclusivamente a distanza, ove valuti che l’utilizzo di tale modalità non comprometta l’efficacia della verifica delle conoscenze e competenze dell’esaminando, assicurando, attraverso gli usuali strumenti disponibili, tempestiva comunicazione agli iscritti;
  • è confermata la possibilità di organizzare sessioni di laurea in presenza del candidato e, al più, di cinque accompagnatori dello stesso, raccomandando però a tutti i partecipanti di utilizzare mascherine FFP2.

Nell’augurarvi un buon 2022, invito me stesso e tutti voi a non perdere l’entusiasmo per questo inizio d’anno, certo che, con l’aiuto della Scienza, presto saremo fuori anche dall’ultimo scorcio di pandemia.

Il Rettore